Utilizzo

Grazie a queste caratteristiche il salgemma rosa presenta delle particolari proprietà benefiche. È un ottimo disinfettante, ideale per preparazioni idrosaline da utilizzare nella prevenzione come il raffreddore, dermatite, congiuntivite ecc.. È inoltre buona fonte di antiossidanti, è facilmente digeribile ed ha un basso contenuto di sodio. Questo prezioso sale può essere utilizzato anche per la pelle; i suoi grani strofinati direttamente sulla pelle, esercitano una profonda azione di peeling, sciolto in acqua da bagno aiuta a rassodare e tonificare, migliorando la circolazione.

La soluzione idrosalina

Ovvero sale sciolto in acqua: se ben usato è un potente e naturale alleato per la prevenzione delle più comuni malattie (ad esempio raffreddore, influenza, dermatite, otite) e un ottimo aiuto nella loro cura. L’acqua infatti ha la capacità di arrivare anche nei punti più difficili e il sale è disinfettante e cicatrizzante. Per questo è molto importante avere sempre a disposizione un vaso, possibilmente di vetro, con del sale dentro e dell’acqua di buona qualità.

  • In un vaso mettere del sale rosa, possibilmente a pezzettoni
  • riempire il vaso fino all’orlo di acqua di buona qualità
  • lasciare riposare almeno per un’ora

Vaso di vetro con soluzione satura di sale rosa dell'Himalaya

La chimica ci dice che il sale satura l’acqua con una percentuale del 26%, quindi finché il sale sarà visibile nel vaso la soluzione idrosalina sarà del 26%. Da qui si potrà prelevarne piccole dosi da utilizzare per infinite applicazioni. Ecco di seguito qualche esempio:

  • diluito all’1% per risciacqui agli occhi e al naso
  • diluito al 5% per bagni, inalazioni, pediluvi
  • pura, imbevendo una garza sterile, da appoggiare su verruche e funghi

In realtà la soluzione idrosalina può essere utilizzata per qualsiasi tipo di disturbo, fastidio o malattia, come ben spiegato in diversi libri.

Tutto questo, senza dimenticare le frequenze bioenergetiche del sale rosa: essendo puro, non raffinato, mantiene intatta tutta la su forza vitale, misurabile e certificabile con appositi strumenti messi a punto dalla biofisica, scienza ancora giovane ma in costante crescita come numero di sperimentazioni e scoperte.

fShare
0
Pin It

Usiamo i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione sul nostro sito e le funzionalità a tua disposizione per il suo utilizzo. I Cookies utilizzati per le operazioni essenziali di questo Sito sono già stati configurati. Per saperne di più riguardo ai Cookies che utilizziamo e su come cancellarli, leggi la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.